Accessibilità

B&B (bed and breakfast)

Per aprire un Bed and Breakfast devi presentare la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

Ufficio al quale rivolgersi

Commercio

Responsabile: Emanuela Ferrarini

Contatti

Telefono: 0536 970.912
Email: emanuela.ferrarini@comune.palagano.mo.it
PEC: comune.palagano@pec.it

Orari

lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e sabato: 8.00 – 13.00
venerdì: 8.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00

Sede

Via 23 Dicembre n. 74 – 41046 Palagano (MO)

Approfondisci

Cos'è
Modalità di richiesta
Servizio on line
Servizio Online

SuapER

Come accedere ai servizi online
Autenticazione Federa livello alto
Modalità di erogazione / Canali
P.E.C. (Posta Elettronica Certificata)
Come ricevere/fornire informazioni aggiuntive

Per integrazioni volontarie: suap@cert.distrettoceramico.mo.it
Per informazioni sul procedimento: contattare l'ufficio Attività Economiche del Comune sede dell'intervento

Tempi e costi
Tempi del procedimento

Trattandosi di SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) l'attività può essere intrapresa alla data di presentazione dell'istanza.
Eventuale richiesta di integrazioni entro 30 gg. dalla data di presentazione dell'istanza.

Silenzio assenso / rifiuto

Silenzio assenso

Responsabili e strumenti di tutela
Strumenti di tutela

Strumenti di tutela giurisdizionale

Contro gli atti della pubblica amministrazione è sempre ammessa la tutela giurisdizionale dei diritti e degli interessi legittimi dinanzi agli organi di giurisdizione ordinaria o amministrativa (art. 113 Cost.)

L'organo competente per la tutela giurisdizionale per atti e/o provvedimenti ritenuti illegittimi sono il Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Emilia Romagna (in primo grado) e il Consiglio di Stato (secondo grado).

 

Termini per presentare un ricorso per atti e/o provvedimenti amministrativi in generale:
60 giorni, a pena di decadenza, dalla notificazione dell'atto, dalla sua comunicazione o comunque conoscenza; in caso di termini diversi, gli stessi sono comunque specificati nell’atto medesimo.

 

Termini per presentare un ricorso contro il silenzio della pubblica amministrazione
L'azione può essere proposta trascorsi i termini per la conclusione del procedimento amministrativo, fintanto che l’Amministrazione continua ad essere inadempiente e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento amministrativo.

 

Termini per fare ricorso su richieste di accesso ai documenti amministrativi
L'azione può essere proposta entro 30 giorni dalla conoscenza della decisione impugnata o dalla formazione del silenzio-rifiuto, mediante notificazione al Comune e ad almeno un controinteressato.

 

Strumenti di tutela amministrativa

Ricorso in opposizione: avanti la stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, entro 30 giorni; 
Ricorso gerarchico: avanti l’Autorità gerarchicamente superiore, entro 30 giorni; 
Ricorso straordinario al Capo dello Stato: entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto impugnato ritenuto illegittimo (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale).

Altre informazioni utili
Normativa

Reg. Esec. R.D. 6/05/1940 n. 635 Approvazione del regolamento per l'esecuzione del testo unico 18 giugno 1931, n. 773 delle leggi di pubblica sicurezza.
Determina 15/12/2010 n. 14548  Approvazione modulistica relativa alla attività saltuaria di alloggio e prima colazione - di Bed & Breakfast
D.lgs. 30/06/2003 n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali
DGR 02/11/2004 n. 2149 Approvazione standard strutturali e requisiti di esercizio per l'esercizio dell'attività saltuaria di alloggio e prima colazione
LR 28/07/2004 n. 16 Disciplina delle strutture ricettive dirette all'ospitalità
Legge Regionale 12 /02/ 2010 n. 4 Norme per l'attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno e altre norme per l'adeguamento all'ordinamento comunitario - legge comunitaria regionale per il 2010
DPR 01/08/2011, n. 151  Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell'articolo 49, comma 4 -quater , del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122
D.P.R. 28/12/2000 n. 445 Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di documentazione amministrativa
R.D. 18/06/1931 n. 773 (T.U.L.P.S.) Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza