Accessibilità

Sezioni

Sei in Home page > Avvisi > Sospese visite specialistiche ambulatoriali, attività dei consultori e prestazioni Punti Prelievo

Sospese visite specialistiche ambulatoriali, attività dei consultori e prestazioni Punti Prelievo

Ausl di Modena. Previste solo le urgenze e i percorsi in carico

Vista la situazione attuale dell'emergenza sanitaria da COVID 19, a partire da lunedì 9 marzo 2020  è stata disposta la sospensione dell'attività specialistica ambulatoriale ordinaria: rimane la disponibilità per le sole urgenze. I cittadini con prenotazioni riceveranno un sms con invito  a non presentarsi e avviso che verrà loro inviato un secondo sms, terminata l'emergenza, che li informerà rispetto a come riprogrammare la prestazione.

Restano per il momento esclusi dal provvedimento i percorsi già in carico ai servizi (controlli e terapie), i punti prelievi (con riduzioni) e la radiologia .

Inoltre le attività clinico-assistenziali del Dipartimento Salute Mentale verranno sospese.  I Consultori Familiari, sempre da lunedì 9 marzo sospenderanno l’attività ambulatoriale a CUP escluse le seguenti prestazioni: gravidanze, IVG, Contraccezione d’emergenza, test combinati.

I cittadini verranno informati sia tramite telefonate, sms, post, avvisi.

Da martedì 10 marzo sono sospese le prestazioni prenotate presso i Punti prelievi della provincia di Modena. Saranno comunque effettuati presso i Punti prelievi le prestazioni in urgenza U e B, i prelievi per la terapie anticoagulanti (Tao) e gli esami per la gravidanza.

Il Punto prelievi ad accesso diretto presso il Centro commerciale La Rotonda di Modena sarà chiuso, mentre quelli di Nonantola, Sassuolo e Pavullo effettueranno le prestazioni in urgenza U e B, i prelievi per la terapie anticoagulanti (Tao) e gli esami per la gravidanza. Tali prestazioni verranno effettuate anche al Punto prelievi dell'Ospedale di Baggiovara, che però rimarrà chiuso il sabato mattina.

Sospese inoltre fino al 31 marzo le prenotazioni a CUP di esami programmabili con le stesse modalità delle altre prestazioni specialistiche. Tutte le misure intraprese sono mirate a limitare spostamenti e assembramenti, riducendo così il rischio di contagio.